SPIRITUALITÁ

Quando qualcuno mi conosce pensa sempre che io sia vegetariana e resta sbalordito quando io invece racconto che la verdura in genere non mi piace, che mai l’ho mangiata e che mai la mangerò, allora scatta il “ma com’è possibile che una persona Spirituale non mangi verdura????” ecco sfatiamo questo mito una volta per tutte: le persone Spirituali mangiano quello che vogliono, cioè TUTTO perché consumano una quantità di energia ben maggiore degli altri e hanno spesso una grande necessità di zuccheri, si, proprio quegli zuccheri che fanno tanto male. Di contro però fanno spesso delle purificazioni dell’intestino e del fegato e se ci riescono, qualche giorno, due o tre al massimo di semi digiuno, questo per levarsi di dosso tutte le energie “pesanti” che ci gravitano attorno e non certo per essere più “alti Spiritualmente”. Chi ha la fortuna di nascere già con una Spiritualità elevata, e guardate che non sono pochi, solitamente non sente quasi mai la necessità di mangiare e quando questa necessità arriva va soddisfatta in ogni senso, non importa se si tratta di carne, pesce un insalata o una torta intera, nel momento stesso in cui il corpo ti dice “ho fame” bisogna mangiare e spesso questa fame non coincide affatto con le ore canoniche dei pasti prestabiliti da chi poi non si sa… e allora perché quando qualcuno intraprende un percorso spirituale improvvisamente diventa vegetariano e di solito poi vegano o peggio ancora fruttariano, inizia a meditare e fare Yoga, pratiche che per altro servono tantissimo sia per il fisico che per la mente ma poco per lo Spirito? Perché iniziano a vestirsi di bianco, ad abbracciare discipline religiose orientali, a seguire ogni sorta di “corso, seminario o pratica energetica” esistente sul “mercato” in quel momento? Perché frequentano sedicenti maghi o cartomanti o santoni di ogni genere per conoscere un futuro che in realtà non si potrebbe ne dovrebbe sapere?? La risposta è abbastanza semplice, perché ci riempiono la testa di stronzate. Sia chiaro, io non ho niente in contrario, nel senso che ognuno è libero di nutrirsi, documentarsi e sperimentare come vuole, sono la prima ad essere una grande appassionata di vite passate ad esempio perché ritengo che conoscerle possa essere un grande aiuto per vivere al meglio la vita attuale, oppure trovo fondamentale la lettura dell’Anima che non ha niente a che vedere con la cartomanzia che anche quella se fatta bene può essere d’aiuto solo ed esclusivamente per quanto riguarda l’immediato però, perché il futuro, quello sta tutto solo dentro di noi. Mi piacciono anche i corsi che insegnano ad usare bene e in modo corretto le candele, che spiegano come tenere pulito energeticamente un ambiente o che raccontano come usare il pendolino per capire dove mettere il letto piuttosto che il divano ma…. Tutto questo non ha niente a che fare con la Spiritualità che non chiede e non ha bisogno di questo perchè è equilibrio con se stessi, introspezione, tranquillità, concentrazione, è una questione di vibrazioni, sensibilità e Fede. Il cibo, il vestirsi di bianco, l’evocare non c’entrano nulla. Bisogna fare un grande lavoro su di se per poter dire che si è Spirituali e bisogna capire che la nostra società è fatta per allontanare tutto quello che di più vero e Spirituale ci sia. Lo dice la parola stessa SPI RI TUA LI TA’ “il tuo alto spirito” il tuo, quello che puoi trovare solamente dentro di te, lavorando su di te e tutto attorno a te. Poi se volete fare Yoga, meditazioni, Reiki se volete imparare ad usare bene le candele o a pulire energeticamente gli ambienti o ad usare la radioestesia, fate pure, tutto serve e aiuta a vivere meglio… ma Spiritualità è un’altra cosa.

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. isabellaurso ha detto:

    Il rapporto alimentazione spiritualità e cosa è quest’ultima è spesso confuso, poco chiaro per la maggior parte delle persone.
    Mi è proprio piaciuto. Grazie

  2. arteesentire ha detto:

    Sono una persona molto spirituale e sono anche molto onnivoro! Ogni tanto ci vogliono pensieri così.

    1. heavenrosee ha detto:

      Ogni tanto bisogna che qualcuno dica come stanno le cose e che qualcuno ogni tanto confermi,.. Grazie del commento 😊

Rispondi a isabellaurso Annulla risposta