ACQUA DI ROSA

Una cosa che uso da quando avevo più o meno 15 anni e che con molto orgoglio visto quello che costa in commercio faccio da sola è il distillato di Rose. Certo una minima spesa va fatta visto che bisogna comperare almeno 10 rose grandi a meno che non si vada a raccogliere quelle selvatiche, ma io sono una strega moderna e pigra, quindi faccio prima a comprarle e poi volete mettere la soddisfazione? 😊

L’acqua alle rose viene usata dalla notte dei tempi, tutte le Regine ne facevano un grande uso, possiamo dire che assieme al bagno di latte che però risulta essere abbastanza impraticabile vista la grande quantità che serve è il rimedio di bellezza per eccellenza. 

Il distillato si ottiene direttamente dai petali del fiore attraverso la vaporizzazione. Contiene le vitamine A B C ed E, l’acqua di rose ha un effetto tonificante, e anti ossidante è perfetta  per chi ha la pelle secca, ottimo anti rughe, ha delle ottime funzioni di seboregolatore per il cuoio capelluto. Inoltre attenua mal di denti e mal di testa. Previene e cura l’Acne e lenisce i rossori del viso. Visto che è anche antibatterica nonchè astringente e regola la produzione di sebo del viso è ottima come tonico purificante da mettere la sera con un batufolo di cotone prima di andare a dormire e la mattina prima di truccarsi, inoltre le sue proprietà antiinfiammatorie la rendono utile anche per le afte e piccole ulcere.

Abbiamo già detto che è un ottimo seboregolatore per il cuoio capelluto, permettendo così ai capelli grassi di riequilibrarsi e prevenendone la caduta…se poi volete dei capelli lucidi profumati e morbidissimi potete usarlo come detergente prima dello shampoo applicandolo sui capelli umidi e tamponati per una ventina di minuti per poi procedere al vostro solito lavaggio.
Vediamo adesso come prepararlo: mettete i petali delle rose che sarebbe meglio fossero rosse o rosa in  ½ di acqua distillata e portate ad ebollizione il tutto per 30 minuti, appena l’acqua inizia a bollire coprite la pentola e lasciatela sul fuoco lento ancora per 15 minuti.

Quando il tempo è terminato travasate il distillato in un recipiente di vetro scuro, e lasciatelo raffreddare coperto. Potete usarlo da solo oppure se volete utilizzarlo solo per il corpo potete dividerlo a metà e aggiungere olio essenziale alla lavanda da applicare visto il suo effetto rilassante la sera e olio essenziale al limone per energizzare la mattina.

PROVARE PER CREDERE😊

Rispondi