GLI ESECUTORI ( parte 2 )

il

Ci sono persone che praticano Magia. Il tipo di Magia di cui parleremo oggi e che praticano coloro che vengono definiti esecutori è quella che voi conoscete come Magia nera. Vi ho già spiegato che la magia è una sola ma per riconoscere l’uso che se ne fa gli si sono attribuiti dei colori. Queste personcine, perchè di personcine ine ine si tratta si dividono in due categorie, “quelli che sanno”, e “quelli che pensano di sapere” che a mio avviso sono i peggiori.

Quelli che sanno: quasi sempre appartengono ad un ceto sociale medio alto, segretamente fanno parte di gruppi esoterici di alto livello o di qualche setta cammuffata da “gruppo di studio spirituale” che piace tanto alle signore ( ciò non significa che tutti i gruppi spirituali siano di questo tipo ma è sempre buona cosa informarsi bene prima di entrare a farne parte). Credetemi sono più di quello che pensate… e se non ci pensante è semplicemente perchè è esattamente quello che vogliono. Sono “associati” a Lucifero, lo pregano, evocano e agiscono in suo nome senza avere tuttavia una reale idea di con chi hanno a che fare. Oggi non voglio parlavi di Lucifero, voglio solamente portarvi ad una riflessione: Lucifero come tutti sappiamo era il primo Arcangelo, “il portatore di Luce”. Ora: provate ad eliminare per un secondo dalla vostra testa la storia di Dio che lo caccia dal paradiso, fermatevi un secondo a pensare al suo ruolo, provate a fare delle riflessioni sul motivo per il quale il suo compito è quello di tentare l’essere umano dall inizio dei tempi… adesso pensate alla potenza di colui che chiamiamo Dio, L’Onnipotente, il “sempre potente, il più potente”….. ma secondo voi perchè non lo elimina, polverizza, distrugge? e mi fermo qui, almeno per ora.

Dunque gli esecutori appartenenti alle sette o ai gruppi esoterici usano Lucifero per ottenere fondamentalmente potere, poi tutto ciò che ne deriva, il punto è che solo pochi di loro nel mondo riescono a “trattare” veramente con lui, gli altri hanno a che fare con i suoi tanti sottoposti, che a livello energetico sono sempre lui ma non Lucifero. E’ un discorso complesso e questo non è l’articolo in cui parlarne perciò noi al momento ci occuperemo degli esecutori che hanno a che fare con i sottoposti, che sono quelli nei quali più facilmente potremmo incappare..

Calcolate che ognuno di questi esecutori è assolutamente convinto di aver a che fare con Il diavolo in persona, ne sono proprio convinti e non si riesce a farli ragionare in nessuna maniera, ma in questi ambienti l’IO sono ( usato nel modo sbagliato) regna sovrano 🙂 … eppure non è difficile dico io… “non è che tu vai a Buckingham Palace e incontri la regina Elisabetta , non è che tu vai al Vaticano e incontri il Papa, non è che tu vai in Chiesa e incontri Dio…” prima di arrivare a loro ci sono i sottoposti, figure potenti e importanti che li rappresentano e che ufficialmente o meno in molte occasioni fanno le loro veci… e che, in un qualche modo sprigionano la loro energia. Abbastanza chiaro fino a qui??

Questi “signori” a son di riti, messe nere ed evocazioni anche potenti, CHIEDONO…. chiedono ricchezza, chiedono successo, chiedono sopratutto potere. Ma si sa, tutto ha un prezzo e così ad un certo punto si ritrovano a dover “pagare il conto”…. Ahhh direte voi adesso: “ma tu parli del patto con il diavolo”… in un certo senso ma non proprio, perchè il vero patto con il diavolo sempre per quanto riguarda la mia personale esperienza lo si salda nell’Aldilà, i vari patti con i sottoposti invece bisogna saldarli qui. Ovviamente non è che ti chiedono di rinunciare alla tua amata macchina o alla casa dei tuoi sogni, o all’amore della tua vita…quello che ti chiedono è l’Anima di qualcuno e molto spesso questa Anima ti vive accanto. Potrebbe essere tuo figlio, tua cugina, tuo marito,il tuo adorato Pastore Tedesco che ami quasi più di te stesso… bel casino non vi pare?

la cosa che mi fa arrabbiare è che questi “signori” non pensano mai a quello che gli verrà chiesto in cambio, e le volte che lo fanno credono fermamente che saranno in grado di fare ogni cosa, “dopotutto un sacrificio per aver ottenuto tutto ciò che si voleva si sa che bisogna farlo il mondo funziona così” ti dicono…. e pure convinti!!

Un sacerdote esorcista Rumeno che ho conosciuto a Roma moltissimi anni fa, mi ha detto testuali parole ” se questi cretini dopo aver chiesto quello che vogliono chiedessero anche la crudeltà sarebbero più intelligenti, invece voglione essere buoni, pensano di pulirsi la coscienza, vogliono aiutare il prossimo con quello che ottengono, poi quando il conto inesorabile si presenta e loro, non sono in grado di saldarlo perchè non hanno la capacità di sacrificare l’Anima di un proprio caro, diventano gli esecutori di Anime innocenti, che vengono scelte perchè in quel momento deboli o bisognose , le aiutano materialmente e offrono la loro anima al demone con cui sono afiliati”. Avete capito in cosa si può cadere? Si può a nostra insaputa diventare ignare vittime di gente che decide di sacrificare noi semplicemente perchè non conoscendoci è più facile…..Sono dei vigliacchi praticamente e i demoni come gli Angeli questo non lo perdonano, il che significa che pagano si, ma creando un karma piuttosto puzzolente alle loro generazioni future.

I reclutatori sono soliti portare le persone sulla “cattiva strada”, chiamiamola così, convincendole che solo attraverso il denaro si può vivere bene e se per ottenerlo bisogna fare qualcosa di poco lecito non importa. Avvicinano l’Anima all’ombra, ma in questo caso l’Anima ha la possibilità di accorgersene e scegliere. Gli esecutori vendono l’anima senza che il malcapitato lo sappia, rovinandogli la vita, portandolo a forti depressioni e stati d’ansia, spaventandolo, consumandolo da dentro, e vi dirò di più molte sparizioni o sucidi misteriosi derivano da questo. Noi non lo sappiamo perchè non ce lo dicono, questo in Italia è un argomento ancora molto tabù, si tende a far passare tutto per malattia mentale o vaneggiamenti stupidi e fantastici, non conto più le volte in cui mi sono sentita dire che “ho visto troppi film”. In vent’ anni di ricerche ho potuto ascoltare molte storie da ambo le parti e nessuno mai potrà convincermi che sono fantasie. Il mio motto è ” se hai qualche dubbio mettiti a cercare, perchè chi cerca trova, a suo rischio e pericolo ma… trova”….

…. e poi ci sono i peggiori, quelli che giocano credendo di sapere… ma ve li racconto la prossima puntata.

intanto buon week end a tutti 🙂 🙂 🙂

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. Buon fine settimana

    1. heavenrosee ha detto:

      grazie anche a te 🙂

  2. Adriana De Caro ha detto:

    Grazie

Rispondi a Adriana De Caro Annulla risposta